Torri

Ama e volontari insieme per il decoro di Tor Bella Monaca

I cittadini, i volontari e gli operatori di Ama insieme per le attività di decoro e pulizia straordinarie del VI Municipio, in particolare tra Torre Maura a Tor Bella Monaca. Una mattinata di intenso lavoro. Presenti anche l’assessora all’Ambiente di Roma Capitale, Sabrina Alfonsi, il Direttore Generale di Ama, Alessandro Filippi, don Antonio Coluccia il prete ‘antimafia’ e il presidente del Municipio VI, Nicola Franco. 

Pulizie straordinarie a Tor Bella Monaca e Torre Maura

Ama ha assicurato la presenza di 17 operatori e 9 mezzi tra i quali veicoli a vasca e spazzatrici, fornendo ai volontari le attrezzature necessarie all’intervento come scope, rastrelli e sacchi. Al termine dell’iniziativa, i materiali raccolti sono stati avviati ai centri di trattamento e recupero. Squadre dedicate con l’ausilio di mezzi ad hoc, poi, hanno provveduto a sostituire dei primi 40 cassonetti vandalizzati e bruciati con nuovi contenitori. 

Criminalità, Gualtieri non chiama l’Esercito ma chiede più forze dell’ordine

Sostituiti 40 cassonetti danneggiati

In particolare l’intervento ha riguardato due diverse aree del municipio delle Torri: in via dei Colombi, a Torre Maura ,e in via Giovan Battista Scozza a Tor Bella Monaca. Sono previste operazioni analoghe anche nei prossimi giorni su tutto il territorio del VI. “Con questo intervento si proseguono le azioni di cura e pulizia eseguite di recente grazie al lavoro congiunto degli operatori del Servizio giardini comunale, di AMA e dei cittadini che ha interessato, ad esempio, l’area del cosiddetto ‘ferro di cavallo’ a Viale dell’Archeologia dove sono stati eseguiti sfalci e rimosse grandi quantità di rifiuti. Interventi che abbiamo voluto estendere ad altre zone del municipio VI anche con la sostituzione dei cassonetti danneggiati. Proseguiremo queste operazioni straordinarie di decoro fortemente volute dai cittadini a partire dalle aree che presentano le maggiori criticità”, ha commentato Alfonsi.  “Una promessa mantenuta – ha aggiunto il DG di Ama, Filippi. “Siamo qui e saremo qui per supportare i volontari e il territorio. Abbiamo posizionato circa 40 nuovi cassonetti: un’operazione necessaria per restituire il giusto decoro alle postazioni a disposizione dei residenti. L’azienda è sempre al fianco dei cittadini in questa sfida per la pulizia della città”. 

L’impegno del Comune sulla periferia

“Ringrazio gli operatori di Ama, tutti i volontari e i cittadini che questa mattina sono stati impegnati per pulire e ridare decoro in alcune strade di Torre Maura e Tor Bella Monaca. Con loro anche don Antonio Coluccia che continua senza sosta nella sua attività antimafia e di contrasto all’illegalità. È anche così che possiamo, giorno dopo giorno, prenderci cura del nostro territorio e lanciare un segnale vero alla criminalità. Per farlo dobbiamo essere uniti, più forti della legge della violenza e del malaffare”, ha commentato la presidente dell’Assemblea capitolina, Svetlana Celli. “Le operazioni di oggi sono solo una parte degli interventi messi in campo che prevedono un’azione capillare per la sostituzione di tutti i cassonetti dei rifiuti e una pulizia puntuale. Non ci fermeremo, perché bisogna rialzare la testa, tenere alta la guardia ed agire con una concreta attività di riscatto e rigenerazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio