AperturaGrande Roma

caos ritardi e treni deviati




Dal primo pomeriggio di oggi un guasto alla linea elettrica a Rigurtino in provincia di Arezzo sta creando seri problemi alla circolazione ferroviaria sulla linea Alta Velocità Roma-Firenze. Nonostante l’intervento dei tecnici sono proprio i treni dell’Alta Velocità quelli per cui è stato decisa la deviazione su altre linee, mentre è caos ritardi, che superano le due ore.

Pesanti disagi per i viaggiatori dei treni Alta Velocità sulla linea Roma-Firenze: ritardi di quesi tre ore per un guasto tecnico

E’ ancora caos treni oggi dopo i disagi dei giorni scorsi per cancellazioni e ritardi dovuti alla riprogrammazione del servizio ferroviario  per i treni delle relazioni Roma – Viterbo, Orte – Fiumicino Aeroporto e Roma – Pescara.

Oggi i guai si spostano invece sulla Linea Alta Velocità Roma-Firenze, dove gli interventi dei tecnici dopo il buio alle 16,30 di oggi, stanno cercando di risolvere un guasto rilevato alla linea elettrica a Rigutino in provincia di Arezzo.

La circolazione ferroviaria è andata subito in tilt e per i treni Alta Velocità è stato deciso l’instradamento sulla linea convenzionale tra Arezzo e Chiusi con ritardi di oltre un’ora, mentre il bollettino dei treni che stanno subendo ritardi e modifiche cresce:

A subire fino a 80 minuti di ritardo è il treno FR 9588 Reggio Calabria Centrale (10:) – Torino Porta Nuova (21:00)  mentre il treno FR 9639 Milano Centrale (14:30) – Reggio Calabria Centrale (23:05) ha accumulato oltre due ore e mezza di ritardo.

Per il treno FR 9480 Roma Termini (16:30) – Trieste Centrale (21:55) il ritardo registrato fino a questo momento supera l’ora, mentre per i treni Intercity e Regionali che percorrono la linea convenzionale, analoghi problemi di ritardi si stanno verificando proprio a seguito dell’alta intensità di traffico sulla linea.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio