Netflix

Che fine ha fatto Michael Corleone, l’unico figlio ancora vivo di Griselda Blanco

Su Netflix è appena uscita una nuova serie drammatica ispirata a una storia vera che sta facendo molto parlare di sé. Si tratta di Griselda, la serie dai creatori di Narcos sulla vita della narcotrafficante donna più potente del mondo della droga nella Florida degli anni ’70, interpretata da Sofia Vergara. Griselda è una serie di sei episodi diretta da Andrés Baiz e creata da quest’ultimo insieme a Eric Newman.

La recensione di Griselda

Sofia Vergara è protagonista ma anche produttrice esecutiva della serie. Chi ha già visto Griselda, non ha potuto non notare l’arrivo di un personaggio, il piccolo Michael Corleone, il figlio minore della Madrina avuto insieme al suo compagno Darío Sepúlveda. Michael Corleone, oggi, è l’unico discendente di Griselda Blanco ancora vivo e ha perfino querelato Netflix e Sofia Vergara per la serie Griselda di cui ha tentato di bloccare la messa in onda. 

Ma chi è Michael Corleone e cosa fa oggi? Scopriamolo insieme. 

Che fine ha fatto Griselda Blanco 

Chi è Michael Corleone Blanco e cosa fa oggi

Nato il 5 agosto del 1978, Michael Corleone Blanco è il figlio della boss della droga Griselda Blanco e del suo compagno Darío Sepúlveda. La sua storia, e quella della sua famiglia, è appena stata raccontata su Netflix nella serie Griselda con Sofia Vergara nei panni di Griselda Blanco dove il personaggio di Michael appare a fine serie, bambino. Ma chi è Michael Corleone oggi? 

Michael Corleone Blanco oggi ha 45 anni, vive a Miami con sua moglie Marie sposata 8 anni fa e ha tre figli.

Come si vede anche nella serie Netflix, Michael è stato tuffato nel mondo del narcotraffico fin da piccolo crescendo in un ambiente dove girava cocaina, narcotrafficanti e sparatorie vendicative. Entrambi i suoi genitori, infatti, sono stati uccisi per vendetta, così come i suoi tre fratelli maggiori, Ozzy, Dixon e Uber. Il papà di Michael è stato ucciso da un gruppo di poliziotti in Colombia quando era solo un bambino, sua mamma Griselda dopo aver scontato 20 anni di carcere, è stata uccisa a 69 anni da un misterioso uomo in moto con un colpo di pistola e i suoi fratelli assassinati dai nemici di Griselda Blanco. 

Michael Corleone, una volta cresciuto è stato coinvolto nel mondo della droga come sua madre ma ha lasciato tutto dopo la morte di Griselda Blanco, nel 2012 quando lui era agli arresti domiciliari per trafico di cocaina e associazione a delinquere finalizzata al traffico di cocaina. Fu proprio l’omicidio della madre a farlo uscire dal vortice del narcotraffico per proteggere la sua nuova famiglia.

Il figlio più piccolo di Griselda Blanco è stato anche protagonista di un reality, Cartel Crew, dove ha chiarito di non avere più alcun legame con il mondo del crimine e della droga. 

“La mia speranza è che il pubblico capisca che non siamo i nostri genitori o le persone degli anni ’80”, ha riferito Michael a Fox News sulla partecipazione al reality.

Oggi, Michael è un papà, un imprenditore, una personalità nota nel mondo del web e autore di un libro su sua madre Griselda Blanco dal titolo My Mother – The Godmother. Attualmente Michael gestisce il marchio Pure Blanco che opera nell’ambito della moda, film, musica e cannabis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio