Cultura

Giardino di Ninfa, calendario ufficiale delle aperture 2024

La Fondazione Roffredo Caetani ha pubblicato sul sito www.giardinodininfa.eu il calendario delle aperture al pubblico del Giardino di Ninfa per il 2024. Come di consueto la stagione delle visite inizia con l’arrivo della primavera, il primo fine settimana di apertura è infatti stato fissato per sabato 16 e domenica 17 marzo, sarà possibile prenotare esclusivamente online.

Il calendario ufficiale delle aperture 2024

  • Marzo             16, 17, 23, 24, 30, 31
  • Aprile             1, 6, 7, 13, 14, 20, 21, 25, 27, 28
  • Maggio           1, 4, 5, 11, 12, 18, 19, 25, 26
  • Giugno            1, 2, 8, 9, 15, 16, 22, 23, 29, 30
  • Luglio             6, 7, 13, 14, 19*, 20*, 21*,26*, 27*,28* (* dal 19 luglio al 11 agosto solo visita al tramonto)
  • Agosto            2*, 3*, 4*, 9*, 10*, 11*, 15, 17, 18, 24, 25, 31 (* dal 19 luglio al 11 agosto solo visita al tramonto)
  • Settembre       1, 7, 8, 14, 15, 21, 22, 28, 29
  • Ottobre           5, 6, 12, 13, 19, 20, 26, 27
  • Novembre       1, 2, 3

Nelle giornate di apertura previste dal 19 luglio al 11 agosto, solo visite al tramonto.

Le prenotazioni esclusivamente sul sito www.giardinodininfa.eu. Sul sito www.castellocaetanidisermoneta.it è possibile prenotare la visita al vicino Castello Caetani di Sermoneta (a pochi chilometri dal Giardino di Ninfa).

“Questo è un anno particolare per la Fondazione Roffredo Caetani – ha spiegato il presidente Massimo Amodio – Saremo impegnati su moltissimi fronti e numerose attività che si  svolgono normalmente nel Giardino di Ninfa troveranno sempre più spazio anche negli altri luoghi dei Caetani, che saranno al centro di un unico grande programma che include iniziative di studio, ricerca, culturali e musicali. Riprenderà la stagione dei Parchi Letterari con le visite animate dagli attori della compagnia del Fellini di Pontinia, abbiamo confermato la ormai consolidata partnership con la Scuola Holden e quella storica con il Campus Internazionale di Musica. Anche in collaborazione con la Fondazione Camillo Caetani stiamo lavorando ai progetti relativi alle summer school di importanti università che ospiteremo al Castello di Sermoneta e che, ovviamente, interesseranno anche il Giardino di Ninfa. La Fondazione sta inoltre puntando moltissimo sul Parco Pantanello, che ricade nell’area del Monumento naturale del Giardino di Ninfa, e che grazie anche alla partnership con la Lipu è al centro di iniziative straordinarie di cui parleremo nel corso di alcuni eventi pubblici nei prossimi mesi. Voglio infine ringraziare – ha concluso il presidente Amodio – il Comitato direttivo, il Consiglio generale e tutti i dirigenti, dipendenti e collaboratori della Fondazione per il lavoro che svolgono ogni anno per garantire la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio che ci ha lasciato la famiglia Caetani, che è ormai un importantissimo attrattore culturale di livello internazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio