Cronaca

Olbia, Giuseppe Contini e Karol Canu scomparsi nel nulla da una settimana: si brancola nel buio

Giuseppe Contini e Karol Canu non si trovano. I due ragazzi, minorenni, di 15 e 17 anni, sono scomparsi nel nulla a Olbia ormai una settimana fa. Di loro non si hanno più notizie dalla sera di giovedì 25 gennaio. Sono svaniti nel nulla in circostanze misteriose, cresce l’angoscia. Il timore è che siano finiti in “qualcosa più grande di loro”.

Giuseppe Contini e Karol Canu scomparsi

L’ipotesi di una “bravata” ormai è esclusa. Non se ne capirebbe in ogni caso il senso. Il giallo dei due giovanissimi è approdato ieri sera sulle tv nazionali durante la trasmissione di Federica Sciarelli “Chi l’ha visto” su Raitre. Nonostante gli appelli e le ricerche serrate di forze dell’ordine, dei parenti e dei tanti volontari, si brancola nel buio. Ci sono pochissimi punti fermi: quella sera sono stati visti insieme, i telefoni dei due sono spenti e l’ultima cella a cui si è agganciato il telefono di Giuseppe è nella zona dell’Agrario di Olbia, il giorno stesso della scomparsa. Poi più nulla.

I due si conoscono, ma non sarebbero amici stretti, secondo quel che risulta alle famiglie. Karol Canu ha la necessità di assumere dei farmaci, e avrebbe dovuto farlo da giorni. La madre assicura che il figlio mai avrebbe fatto preoccupare la famiglia in questo modo. E arriva a ipotizzare che “lo tengono rinchiuso da qualche parte”. Ma sono supposizioni senza fondamento, per ora. La sorella di Karol si è rivolta direttamente a tutti gli amici: “Chi sa qualcosa, anche in forma anonima, ci contatti”.

La garante per l’infanzia: “Karol e Giuseppe sono nostri figli, cerchiamoli con ogni mezzo”

Scatta l’appello della garante per l’infanzia e l’adolescenza della Sardegna, Carla Puligheddu, a tutte le istituzioni e alle comunità dell’Isola per riuscire a ritrovarli: “Karol e Giuseppe hanno una famiglia che li attende con apprensione. La loro famiglia siamo tutti noi sardi. Karol e Giuseppe sono nostri figli, cerchiamoli con ogni mezzo. Mi rivolgo – afferma la garante – alle istituzioni preposte alla tutela del diritto di protezione delle persone di minore età residenti nel territorio regionale: non perdiamo altro tempo”. 

“Mobilitiamo le coscienze delle comunità, gli organismi investigativi e le strategie di cui, non solo la Regione Sardegna, ma anche lo Stato, dispone. Chiunque avesse informazioni sui due ragazzi, avesse idee o anche fosse a conoscenza di ciò che è accaduto loro, oltre alle forze dell’ordine, può rivolgersi alla garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza nell’ufficio ubicato a Cagliari in via Roma 25 o attraverso l’invio di una email: garanteinfanzia@consregsardegna.it“.

Giuseppe Contini è alto 180 centimetri e pesa 75 chili: quando è scomparso indossava jeans neri con strappi, una felpa col cappuccio nera e rossa, un piumino nero e scarponcini neri. Karol Canu, invece, è alto 1,72 e pesa 70 chili. Era vestito completamente di nero con cappellino, felpa, pantaloni della tutta e scarpe Nike. Ha un orecchino a sinistra e indossa sempre una collana. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio