AperturaGiuntaGrande RomaGuidonianuova

ora la giunta guarda a destra

Il sindaco di Guidonia Mauro Lombardo presenta la nuova Giunta
La nuova giunta del consiglio comunale di Guidonia

Nominata questa mattina dal sindaco Mauro Lombardo la nuova Giunta di Guidonia Montecelio, dopo l’azzeramento di giovedì e l’uscita del Pd dalla maggioranza nelle settimane.

Presentata la nuova giunta dopo un rimpasto generale: 4 i nuovi assessori dopo l’uscita del Pd

I nuovi assessori sono Claudio Zarro: ex candidato a sindaco per una coalizione civica lascia il consiglio comunale dove sedeva in opposizione per la delega a Cultura e Pubblica Istruzione; Paolo Ruggeri ex consigliere comunale all’Urbanistica; Valentina Rinaldi conculente del lavoro di Ciampino assume al Bilancio, Finanza e Tributi; Andrea Mazza ex Lega e eletto in una lista civica “Città Nuova” lascia il consiglio comunale e assume le deleghe all’Ambiente, Rifiuti e Cave.

L’assessore Mario Proietti è stato confermato ai Lavori Pubblici; Cristina Rossi, oltre alle Politiche Sociali e Sport assume le Pari Opportunità mentre la vice sindaca Paola De Dominicis cambia le deleghe: si occuperà di Personale e al Commercio.

Le motivazioni del sindaco

Come comunicato nel corso dell’ultimo consiglio comunale – spiega il sindaco Mauro Lombardo – al termine dell’analisi di quanto realizzato in questi primi venti mesi di amministrazione, ho deciso di apportare delle modifiche alla Giunta comunale con la volontà di renderla ancor più efficace e qualitativa. Soddisfatto dei risultati raggiunti fino ad ora e consapevole di quanto ci sia ancora da fare, ho deciso questo riassetto per dare nuovo slancio all’attività dell’Amministrazione”.

Ci sono ancora tanti obiettivi che devono essere raggiunti e tanti problemi ancora da risolvere. Con questa nuova compagine, scelta con i consueti parametri della competenza e della rappresentatività, continueremo con ancora maggiore entusiasmo il nostro appassionante lavoro. A Claudio Zarro, inoltre, do il benvenuto nella maggioranza. Con questa alleanza civica si saldano, finalmente, tutte le espressioni civiche che si erano proposte alle scorse elezioni in Città riscuotendo un considerevole consenso”.

Voglio ringraziare tutti gli assessori che mi hanno supportato in questi mesi – conclude il sindaco – in particolare coloro che non sono stati riconfermati. Sono stati tutti encomiabili per il lavoro quotidiano, le competenze messe a disposizione della Città, la dedizione dimostrata nello svolgimento dell’incarico affidato. Detto questo: tutti a lavoro, ce n’è moltissimo ancora da fare. Nella prossima seduta di Consiglio comunale riferirò in aula e presenterò la nuova giunta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio